Smolleri - Tranciati - Sassi grezzi da muro in Porfido del Trentino

   

Gli smolleri sono prodotti usati per pavimentare superfici in forte pendenza -dove si necessita una forte aderenza- o per rivestimenti rustici.
Sono ottenuti partendo dai sottoprodotti della lavorazione delle piastrelle, tramite tranciatura e rifinitura a mano della testa. Presentano due facce laterali a piano naturale di cava, la testa superiore in vista e le due coste laterali a spacco e lavorate in sottosquadra.
La lunghezza è a correre e la larghezza varia da 3 cm a 10 cm. La profondità è variabile tra gli 8 cm e i 13 cm. Il peso è di circa 180/220 kg/mq.
Sono forniti alla rinfusa oppure in cassoni.

POSA IN OPERA
Gli smolleri da pavimentazione vengono generalmente posati in sabbia da muratura a granulometria continua da 0 a 4 mm; talora la sabbia viene mescolata a secco con cemento in ragione di 200 kg per metro cubo. L’ingombro della pavimentazione in smolleri compreso il suo letto di posa è di circa 18/20 cm dalla quota del sottofondo alla quota superiore finita. Una volta stabiliti i piani di posa e le pendenze (minimo 4%) e determinati dei punti di riferimento fissi, si stende la sabbia di allettamento alle quote più opportune. Il posatore inizia quindi la posa vera e propria, compiendo una veloce cernita “ad occhio” degli elementi, affinché accostati l’uno all’altro si possano comporre in file regolari e parallele.
Gli elementi vengono forzati nel loro letto di posa con l’ausilio della martellina. Una volta terminata la posa, la superficie viene costipata di sabbia fino a costipare eventuali vuoti. La pavimentazione viene abbondantemente bagnata e quindi compressa e livellata tramite battitura a macchina e manuale. Infine la superficie viene di nuovo cosparsa di sabbia per il periodo di tempo necessario al totale intasamento di tutti gli interstizi.

Visualizzazione di tutti i 3 risultati